Sei in » »
14/04/2017 17:37 | Cronaca


È stato sorpreso, questa mattina, mentre pescava dei ricci con l’ausilio anche di un natante da diporto all’interno della zona “C” dell’Area Marina Protetta dove è categoricamente vietata la pesca con le bombole. Il risultato è un pescatore sportivo finito nei guai, deferito alla Competente Autorità Giudiziaria dalla Guardia Costiera di Gallipoli
  
Ad intervenire, questa volta, sono stati i militari del Nucleo Operativo Difesa Mare, impegnati in un’operazione fin dalle prime luci dell’alba con una motovedetta supportata da pattuglie via terra.
  
Il pescatore sportivo, come detto, è stato deferito. L’attrezzatura utilizzata e l’imbarcazione, invece, sono state sequestrate. Il prodotto ittico raccolto, dopo essere stato ispezionato dal competente servizio sanitario e dichiarato in stato vivo e vitale, è stato rigettato in mare. 


3,222656E-02